Azione Famiglie Nuove

Costa D’Avorio Centro Nutrizionale

Il progetto “4CDCN-Costa d’Avorio Centro Nutrizionale” è realizzato dall’associazione “Œuvre de Marie en Côte d’Ivoire” in collaborazione con AFN. Avviato a Man nel 1998 da un’iniziativa di alcuni volontari e, per alcuni anni, parte del più ampio programma scolastico-sanitario del SAD di AFN in Costa d’Avorio, dal 2019 ha assunto una propria autonomia progettuale.
L’obiettivo del Centro Nutrizionale («Centre Nutritionnel Supplémentaire Focolari-CNS») è il contrasto alla malnutrizione infantile e materna, attraverso una strategia su base comunitaria che comprende azioni per la prevenzione e la presa in carico dei casi lievi e medio-gravi.
DEFINIZIONE DEL CONTESTO ECONOMICO E SOCIALE
La Costa d’Avorio vive una delle contraddizioni tipiche di molti paesi del continente: la recente forte crescita economica, che ne fa una delle principali economie dell’Africa occidentale, si accompagna a una diffusa povertà, che interessa più del 46% della popolazione. Inoltre, la crisi politico-militare del 2002-2011 ha contribuito sia a minare le infrastrutture presenti, sia ad approfondire le disuguaglianze fra il nord-ovest – più povero – e il resto del paese.
Questa situazione è particolarmente evidente a Man: capoluogo di provincia della regione di Tonkpi, la città soffre per la carenza di servizi di base e l’estrema povertà. A subirne le conseguenze peggiori sono i gruppi più vulnerabili della popolazione, ovvero donne e bambini: in particolare, la condizione delle prime contribuisce in maniera determinante a quella dei minori. Il sintomo più drammatico delle problematiche sociali, sanitarie e familiari del territorio e della loro ripercussione sulle fasce più fragili, è un alto livello di malnutrizione infantile, che si attesta intorno alla soglia critica del 40%, ed è fra le principali cause di mortalità sotto i 5 anni. Questo dato si accompagna inevitabilmente ad un’alta incidenza della mortalità materna al parto (614 decessi ogni 100.000 nati vivi).
POSIZIONE GEOGRAFICA
La Costa d’Avorio è uno stato dell’Africa occidentale e presenta una popolazione di circa 26,5 milioni di persone. La regione di Tonkpi è situata a nord-ovest del paese, ed è una delle più povere e arretrate dello stato ivoriano: qui, nel distretto delle Montagne, si trova Man, capoluogo di provincia e sede del progetto SAD. La città conta circa 180mila abitanti e, nonostante sia meta turistica, la sua economia poggia sul settore agricolo, come in tutta la regione. I servizi pubblici sono carenti, di scarsa qualità e spesso inaccessibili economicamente per la maggioranza della popolazione. È nel quartiere di Doyagouiné che si trova il Centro Nutrizionale dei Focolari, l’unico CNS della regione.

COMPOSIZIONE E STRUTTURA DEL PROGETTO

Il progetto di lotta alla malnutrizione è stato avviato nel 1998 nel quartiere di Libreville a Man. Nel 2002, a seguito dello scoppio della guerra civile, il CNS è stato spostato nel quartiere di Doyagouiné, all’interno di una più ampia struttura Socio-Sanitaria. Ad utilizzo proprio dispone di un ingresso, 3 salette per le consultazioni, un ufficio amministrativo, un’ampia sala polivalente, 2 locali per stoccaggio e distribuzione degli alimenti, 3 bagni e 2 docce. Una veranda esterna conduce ai locali adibiti alla lavorazione delle farine e dotati di cucina e due depositi. Nel Centro sono presenti anche un orto e un punto vendita per i prodotti del CNS.
I beneficiari del progetto sono composti da minori, mamme e volontari dei villaggi limitrofi; le attività svolte sono di prevenzione alla malnutrizione e di presa in carico dei casi medio-gravi, sensibilizzazioni nei villaggi e presso il centro e formazione di volontari, ma anche coltivazione dell’orto, produzione e vendita a prezzi calmierati di farine con prodotti locali (mais, soja, sesamo, arachidi, etc.).
Lo staff si compone di un’infermiera, un’assistente-infermiera, un’impiegata amministrativa, un’addetta alle pulizie, 2 mediatrici culturali, 2 addetti alla produzione di farine, 2 agricoltori e circa 50 volontari attivi nei 15 villaggi in cui opera il Centro.

ATTIVITÀ E SERVIZI IMPLEMENTATI
 Identificazione di minori e mamme con problematiche nutrizionali
 Programma di prevenzione della malnutrizione infantile: monitoraggio dei minori, e accompagnamento e formazione per le mamme
 Presa in carico dei casi in emergenza nutrizionale: distribuzione farine locali, accompagnamento per l’allattamento, assistenza sanitaria
 Assistenza sociosanitaria e nutrizionale per le mamme gravide o allattanti con difficoltà nutrizionali o sanitarie
 Formazioni per le mamme e i volontari: su prevenzione, identificazione e trattamento della malnutrizione
 Sensibilizzazioni nei villaggi sulla malnutrizione
 Produzione e vendita farine (mais, soja, sesamo, arachidi, etc.) a prezzi calmierati

BENEFICIARI
I beneficiari diretti del progetto sono circa 500, di cui: 400 minori sotto i 5 anni a rischio malnutrizione o malnutriti; 50 mamme gravide o in fase di allattamento con difficoltà nutrizionali o sanitarie; 50 volontari dei villaggi. I beneficiari vengono identificati in fase di accoglienza presso il CNS, attraverso una consultazione socio-nutrizionale, che consiste nella rilevazione dei parametri quali peso/taglia/età del bimbo e nell’intervista con la mamma per determinare la gravità del caso e le possibili cause della problematica specifica. A seconda della classificazione (di emergenza; malnutrizione moderata-acuta; a rischio), gli utenti sono inseriti in percorsi terapeutici differenziati. I volontari sono individuati durante le sensibilizzazioni o fra i familiari degli utenti del CNS.

AZIONI
• Sostegno al progetto 
Si tratta di un impegno continuativo a supporto del programma sociosanitario rivolto all’intero gruppo dei minori e delle loro famiglie che rientrano nel progetto di AFN.

• Donazioni
Si tratta di versamenti a cadenza e importo liberi, a supporto del programma sociosanitario rivolto all’intero gruppo di minori e delle loro famiglie che rientrano nel progetto di AFN.

COSA PUOI FARE TU
• Sostegno al progetto con impegno annuale di euro 336,00;
Causale “Nuovo Sostegno al progetto Centro Nutrizionale- Costa d’Avorio” e nei successivi versamenti “rinnovo sostegno al progetto Centro Nutrizionale-Costa d’Avorio”
• Donazioni – Causale “Donazione progetto Centro Nutrizionale-Costa d’Avorio”

AGGIORNAMENTI SUL PROGETTO: