Azione Famiglie Nuove
Grottaferrata, “Quando l’arte adotta la solidarietà”

Grottaferrata, “Quando l’arte adotta la solidarietà”

Bambini che soffrono la fame, non hanno un luogo sicuro dove giocare, e sono deprivati dei diritti fondamentali, come quelli della salute e dell’istruzione. Ma anche bambini in un’altra parte di mondo, dove forse hanno tutto, ma sono deprivati di sogni, e intossicati da apatia e indifferenza che spesso purtroppo assistiamo impotenti trasformarsi in  sentimenti di odio e violenza.   

A Grottaferrata, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la volontà dell’Amministrazione comunale, in particolare dell’Assessore alle Politiche Sociali Francesca Maria Passini, è stata quella di sensibilizzare la cittadinanza su questi temi di rilevanza sociale, creare, valore e coesione, e dare un sostegno reale a chi è in difficoltà.

Lo strumento del sostegno a distanza è risultato molto efficace in quanto consente di  approfondire la conoscenza di realtà culturalmente, socialmente e geograficamente diverse, metterle in comunicazione,valorizzando e potenziando sentimenti e capacità di cooperazione, dialogo, reciprocità. Sentimenti che in un’epoca definita di “passioni tristi”, ne abbiamo tutti bisogno!

La serie di iniziative culturali ha visto coinvolti gli Istituti scolastici del Comune, a cui è stato proposto di conoscere di più la realtà difficile di bambini svantaggiati  e il progetto in Thailandia di Azione Famiglie Nuove, attraverso un videoreportage. Gli alunni hanno quindi lavorato realizzando delle creazioni artistiche sul tema dei diritti umani e il 20 novembre,  giorno della ricorrenza, sono tornati a casa con uno zainetto colorato e un piccolo “passaporto dei diritti del Bambino”, donati dal Comune. Uno stimolo a “mettersi in viaggio” idealmente verso i loro coetanei in condizioni di disagio sociale, conoscere meglio quelle realtà.

Un’altra iniziativa comunale ha previsto il coinvolgimento degli artisti del territorio che hanno aderito con entusiasmo all’invito di donare una loro opera per sostenere i bambini della Thailandia: 46 quelle raccolte tra cui anche alcune di particolare prestigio. Tutti gli elaborati compresi quelli delle scuole, sono stati esposti e proposti ad un’asta di beneficienza, dal titolo “Quando l’arte adotta la solidarietà”, che si è svolta il 19 novembre 2023 in Biblioteca comunale.

Oltre all’Assessore Passini, che ha presentato l’iniziativa, era presente il Sindaco Mirko di Bernardo che ha inaugurato la panchina blu dedicata ai diritti dell’infanzia nel giardino antistante la biblioteca; e ha sottolineato che l’idea della politica, è proprio questa: fare qualcosa per gli altri, porsi al servizio della Città. Il valore alla base di tutto questo, è quello della fraternità, che la trasforma  in una comunità.  

L’asta ha visto il contributo importante dell’associazione Anteas e Elysium Chorus APS, e si è svolta in questo clima: i banditori si sono alternati nel chiamare le opere che, dato il numero consistente, sono state necessariamente proposte in slot di quattro unità; e questo è stato di stimolo per i numerosi partecipanti presenti in sala, ad associarsi e collaborare acquistando in gruppo quadri, aventi un prezzo base molto accessibile, e sostenere insieme i bambini della Thailandia. Alcuni artisti in questo clima di stima e fiducia reciproca, non solo hanno presentato la propria realizzazione, ma hanno desiderato condividere l’intimo frutto di un’esperienza interiore da cui è scaturita, percependo che poteva essere compresa e apprezzata al meglio.

Per l’Assessore Passini, “guardare lontano, fino alla Thailandia, ci ricorda quanto sia nostro dovere, a livello individuale ma anche di Amministrazione comunale, non fermarci al nostro ristretto ambito, perché le realtà che hanno necessità di sostegno sono moltissime. La Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia vale per tutti i bambini del mondo: il diritto alla vita, all’istruzione, alla salute, alla protezione dagli abusi sono internazionali e non possiamo dimenticare chi è distante da noi”.

La serie di iniziative si erano avviate con un primo evento svolto il 29 ottobre 2023 dal titolo “Pronti, infanzia e via…!”, realizzato  in collaborazione dall’Amministrazione Comunale con Azione Famiglie Nuove, che ha presentato i programmi nutrizionali, alimentari, sanitari a favore di bambini svantaggiati. Sviluppandosi in centri, doposcuola  e scuole consentono non solo di aiutare il singolo bambino, ma le famiglie e le comunità che gli sono intorno e che daranno realmente al minore la possibilità di riscattare la propria condizione  e realizzare il proprio futuro. In particolare in quella occasione è stato approfondito il contesto, le attività e le finalità del progetto Thailandia, anche attraverso la viva voce di coordinatore del progetto, in collegamento live con i partecipanti: “Tanti bambini scappano dalla guerra in Myanmar, la guerra più lunga e dimenticata al mondo. Arrivano in Thailandia con la speranza di mettere fine alle sofferenze, ma non è facile ricominciare una vita; provengono da famiglie disastrate, e da gruppi etnici diversi, emarginati non possono andare a scuola; ma grazie al progetto possono tornare a sognare; a sorridere sperare in un futuro di pace”.

Ed in fondo questo l’obiettivo della serie di iniziative promosse dall’Amministrazione comunale e in particolare dall’assessore Francesca Maria Passini, che ringraziamo sentitamente per la passione e l’impegno profusi: fare qualcosa di concreto per rispondere alle necessità di tanti bambini veramente bisognosi di tutto e  riportare il sorriso nei loro occhi, accendere un sogno nel loro cuore. E mentre facciamo qualcosa per loro e con loro, assistiamo al miracolo di vedere sbocciare anche il nostro!

Sì… perché la solidarietà porta una gioia contagiosa che ha un gusto particolare perché la vita acquista un significato più autentico  e questa è la nostra esperienza e anche quello che vorremmo comunicare alle nuove generazioni.

E non è finita qui… E’ infatti in programma una ulteriore iniziativa a cui diamo vi diamo appuntamento e che potrà portare ulteriore sostegno per i bambini del progetto Thailandia. Il concerto natalizio a cura di Elysium Chorus APS il 21 dicembre 2023. Siamo tutti invitati a partecipare!

Giovanna Pieroni