Azione Famiglie Nuove

STORIE DI INCLUSIONE

India – Progetto Udisha

da | Mag 22, 2023

Il raggio di sole che annuncia una nuova alba

Ho conosciuto il movimento dei Focolori e il suo progetto Udisha tramite la mia amica Anita Noronha. Parlava di Udisha, delle sue famiglie e delle sue esperienze e io ne ero affascinata.

Ma ho sperimentato il calore, l’atteggiamento orientato al servizio e l’altruismo della gente di Udisha quando una persona amica che faceva parte della famiglia Udisha si è ammalata durante i periodi covid. Era sola in India, poiché il suo unico figlio si era appena trasferito in Nuova Zelanda per ulteriori studi. È stato incredibile il modo in cui la famiglia Udisha è intervenuta: si sono alternati per rimanere in ospedale per giorni per prendersi cura di lei. Mentre eravamo al sicuro nelle nostre case, loro erano là fuori a combattere il covid. Qualcuno può essere così altruista? Sono rimasto colpito dal modo in cui hanno lavorato, incontrandosi online quando necessario per pianificare: fondi, assicurazioni, farmaci, turni per stare con il paziente, verificare con i medici lo stato del paziente. Grazie a Udisha e alla benevolenza delle persone intorno, Jaya ora sta perfettamente bene. Dio l’ha benedetta!

Negli ultimi 26 anni Udisha con il suo programma di sostegno a distanza ha cambiato la vita di innumerevoli bambini poveri e delle loro famiglie. Si sostengono famiglie che vivono nelle baraccopoli di Goregaon e Malad attraverso il supporto pratico nell’istruzione, nella consulenza e nell’assistenza medica. Molte famiglie delle parrocchie vicine sono sostenute da Udisha. Ciò è stato reso possibile dall’assistenza finanziaria di generosi donatori e dal sostegno di volontari esperti in vari campi.

Mi sono unita come insegnante volontaria per vedere come potevo aiutare il personale docente di Udisha. All’inizio ero diffidente e dovevo ancora trovare la mia strada tra i bambini, ma sono felice che ci sia molto da imparare da questi piccoli: qualità accattivanti come l’amore incondizionato, il coraggio e l’essere felici in condizioni avverse! Sono curiosi, audaci, desiderosi di imparare, giocherelloni e il loro amore genuino mi riporta a casa ricaricato.

Attualmente sono coinvolti nel progetto 180 bambini di età compresa tra i 4 ei 22 anni. Tutti possiamo unirci in questo bellissimo viaggio, offrendo cibo, vestiti e riparo, elevando per sempre la vita di intere famiglie. Possiamo aiutare in qualsiasi modo possibile. Sii uno sponsor o un volontario…. Sii un Udisha per qualcuno: il raggio di sole che annuncia una nuova alba! Ed è così vicino – solo un salto, un salto e un salto lontano da noi – al St Pius Seminary. Non così lontano davvero!!!

Elisa Matteo

Insegnante volontario, Udisha

Bombay, India

English version.

Mumbai, India

ALTRE STORIE DI INCLUSIONE

La mia seconda casa

La mia seconda casa

“Avere persone intorno a noi, ci aiuta a non farci sentire soli”. Intervista a Madi, uno dei ragazzi di Casa Ismaele.