Azione Famiglie Nuove

Serbia

Il progetto di Sostegno a Distanza 5SERB-Serbia è stato avviato nel luglio 2023 in collaborazione con l’Associazione locale “Put Srca – Út A Szívhez”, in sostituzione del precedente progetto di aiuti diretti portato avanti dal Movimento dei Focolari. L’attuale progetto offre supporto pedagogico, materiale e accompagnamento psico-sociale alle famiglie più vulnerabili dei comuni di Senta, Gornij Breg, Bogaras, Tornyos, Ada, Mol, nella provincia della Vojvodina. 

Definizione del contesto economico e sociale  

La Serbia presenta oggi un contesto politico in costante evoluzione, che porta i segni dei sanguinosi conflitti civili degli anni ‘90. Nonostante i progressi fatti nel corso degli ultimi dieci anni, più del 21% della popolazione risulta essere a rischio di povertà, mentre una buona metà delle famiglie riesce a stento a far fronte alle spese abitative: tali fattori spiegano la decrescita del tasso di natalità e la forte emigrazione interna ed esterna. 

La Vojvodina è una provincia autonoma situata nel nord del paese e caratterizzata da una grande varietà etnica: infatti, qui sono presenti più di 25 differenti gruppi etnici, che tendono a restare isolati per preservare la propria identità. Sebbene ricca di terreni agricoli fertili, la regione presenta bassi livelli di sviluppo, quindi bassi salari e conseguenti considerevoli flussi migratori in uscita. Tale situazione genera crisi economica e difficoltà psicologiche nelle famiglie e uno svuotamento dei centri rurali, da cui deriva una contrazione dei servizi sociali, culturali ed educativi. 

 Posizione geografica 

La Serbia è uno stato dell’Europa sudorientale e conta una popolazione di circa 6,8 milioni di abitanti.                                                                     La provincia autonoma della Vojvodina si trova nella parte settentrionale del Paese, e ha come capoluogo Novi Sad. È caratterizzata da una grande varietà etnica e culturale, e presenta ben 5 lingue ufficiali: serbo, ungherese, romeno, slovacco e ruteno. Il progetto si svolge a Gornji Breg, un villaggio situato nel comune di Senta, nel distretto del Banato settentrionale 5 km a ovest del fiume Tisa. Ha una maggioranza etnica ungherese e la sua popolazione conta 1.889 persone – un numero in costante diminuzione. 

 Composizione e struttura del progetto 

Le attività si svolgono in prevalenza nei locali dell’Associazione “Put srca” a Gornji Breg e sul terreno agricolo appartenente alla parrocchia San Giuseppe di Gornji Breg. Vi prendono parte persone provenienti anche dai comuni circostanti: Bogaras, Senta, Tornjos, Ada, Mol. Le attività di ippoterapia si svolgono presso un privato residente a Gornji Breg.  

 Lo staff di progetto si compone di 20 persone, ovvero: 1 coordinatore, 1 consulente familiare, 8 volontari per visite domiciliari, 5 animatori per attività con bambini, 1 agronomo, 1 esperto di igiene mentale, 1 psicologo, 1 terapista, 1 project manager. 

 

Attività e servizi implementati  

  • Distribuzione vestiti e generi alimentari di prima necessità 
  • Attività ludiche, ricreative e formative con bambini e famiglie 
  • Campi estivi per bambini 
  • Gruppo di sostegno su problematiche della vita familiare e gestione conflitti 
  • Centro di ascolto sia telefonico che in presenza 
  • Ippoterapia per bambini a scopo terapeutico-riabilitativo 
  • Orto sociale gestito da famiglie in difficoltà economica 
  • Corsi di formazione agricola e sensibilizzazione all’ecologia  

 

Beneficiari  

Il programma è rivolto a 60 minori e alle loro famiglie, circa 40 adulti, per un totale di 100 persone, che presentano i seguenti requisiti: avere un basso stipendio familiare, essere disabile o familiare di disabile, avere difficoltà a sostenere le spese abitative. 

 

Azioni 

  • Sostegno al progetto – SOP 

Si tratta di un impegno continuativo a supporto del programma alimentare, scolastico-formativo e igienico sanitario rivolto all’intero gruppo dei minori e delle loro famiglie che rientrano nel progetto di AFN.   

  • Donazioni 

Si tratta di versamenti a cadenza e importo liberi, a supporto di un programma alimentare, scolastico-formativo e igienico sanitario rivolto all’intero gruppo di minori e delle loro famiglie che rientrano nel progetto di AFN. 

 

Cosa puoi fare tu? 

  • Sostegno al progetto di un minore con impegno annuale di Euro 336,00; 

Causale “Nuovo SOP Serbia” e nei successivi versamenti “rinnovo SOP Serbia” 

  • Donazioni – Causale “Donazione progetto Serbia 

AGGIORNAMENTI SUL PROGETTO:

Sostieni questo progettocon una donazione regolare:

da €9 al mese

Allo shortcode manca un valido attributo ID del modulo di donazione.

Per domande e chiarimenti sul Sostegno a Distanza usa il seguente modulo:

Leave this field blank
Dona Ora

Allo shortcode manca un valido attributo ID del modulo di donazione.